Diagnosi Termografiche

La Termografia è una tecnica diagnostica non invasiva che sfrutta il principio fisico secondo cui qualunque corpo abbia una temperatura  maggiore dello zero assoluto emette energia sotto forma di radiazione infrarossa. lo strumento che converte l'energia emessa dal corpo in un segnale digitale è la termocamera.

Con la termocamera si può fare una rapida diagnosi delle condizioni di un edificio identificando le aree problematiche che non possono  essere viste ad occhio nudo, in tal modo è possibile garantire l'integrità strutturale e ambientale per le ispezioni degli edifici.

 

Le applicazioni della termocamera per le Costruzioni e la Qualifica Energetica

 

 

- individuazione e visualizzazione di infiltrazioni e fuoriuscite d'aria

 

  

- individuazione di umidità in risalita

 

  

- verifica della presenza di umidità, causate da infiltrazioni d'acqua

 

  

- individuazione impianti sottotraccia all'interno delle murature

 

 

- individuazione visualizzazione del riscaldamento a pavimento

 

   

- individuazione dei collegamenti surriscaldati

 

  

- individuazione della mancanza di isolamento e visualizzazione delle perdite energetiche

 

  

- verifica dello stato degli intonaci ed eventuale distacco

 

  

- individuazione dei ponti termici in facciata

 

  

- individuazione di muffe ed aree con un cattivo isolamento

 

Condurre misurazioni precise ed oggettive in materia di efficenza energetica, significa individuare preventivamente zone energeticamente critiche (con importanti scambi termici), ed in quei punti misurare il valore della trasmittanza termica. L'unica tecnica ispettiva che permette di rilevare preventivamente suddette aree è la termografia. Quindi gli attestati di certificazioni energetiche emessi sulla base di misure affidabili e precise, devono avvalersi della termografia tramite l'ausilio di idonee termocamere.

I cookie aiutano termografiamonza.it a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.