RISPARMIO

I tuoi beni immobili e impianti sono preziosi, informati come puoi risparmiare sulla tua polizza di assicurazione, realizzando una termografia.

SICUREZZA

Verifica l’isolamento del tuo fabbricato, se è stato realizzato a regola d’arte.
Affidati a noi per un check-up completo.

PROGRAMMAZIONE

Per ridurre i costi operativi e realizzare una manutenzione programmata degli impianti.
Siamo a disposizione per preventivi gratuiti.

STUDIO TECNICO

Scopri i nostri servizi di progettazione architettonica, coordinazione della sicurezza in cantiere e tanto altro.
Clicca su Altre Attività…

Edilizia

Edilizia

-  Identificare vuoti e/o cavità nella muratura, occultate dal rivestimento.

-  Identificare differenti tessiture murarie, occultate dall’intonaco.

-  Localizzare la presenza di elementi strutturali lapidei, metallici o lignei, coperti da decorazioni e/o modanature.

-  Rivelare cavità o canne fumarie occluse perché in disuso o murate.

-  Osservare ammorsature tra strutture murarie con materiali differenti.

-  Osservare centinature di coperture voltate.

-  Osservare strutture in c.c.a. (solai, travi, pilastri).

-  Rivelare la presenza di impianti idrici, termici e sanitari in funzione ed identificarne eventuali perdite.

-  Rivelare le canalizzazioni di distribuzione degli impianti elettrici.

-  Rivelare le dispersioni dovute a deficienze di coibentazione, posa non corretta degli isolanti e delle guaine (e soprattutto del cappotto termico isolante!), mancata adesione dell’isolante con il sottofondo murario, distacchi corticali non visibili ad occhio nudo, danneggiamento delle impermeabilizzazioni e relative infiltrazioni d’acqua.

-  Coadiuvare il certificatore nella diagnosi energetica degli edifici, ponderando l’incidenza dei ponti termici nell’isolamento dell’involucro.

-  Rivelare eventuali elementi metallici nella muratura (capo chiavi, catene, etc.).

-  Rivelare distacchi di pannelli, piastrelle, pietre o mosaici in facciata e/o sui pavimenti.

-  Rivelare infiltrazioni d’aria nei serramenti, indicando errato montaggio o allineamento.

-  Verificare il regime termo igrometrico della muratura, individuando eventuali problemi di muffa, condensa, umidità e capillarità nelle strutture.

-  Verificare eventuali protettivi e idrorepellenti applicati sulle strutture.

-  Verificare e collaudare gli eventuali sistemi di deumidificazione della muratura e loro efficacia.

-  Eseguire una manutenzione predittiva per verificare il degrado precoce dei materiali.

-  Verificare l’omogeneità nella realizzazione di manufatti in calcestruzzo, sia per gettata in sito che precompressi.

-  Verificare l’omogeneità dopo interventi di ristrutturazione di facciate e/o parti di esse con malte e resine cementizie diverse dalle originali.

-  Monitorare edifici storici o beni artistici che vanno preservati e mantenuti in determinate condizioni.

 

  

                Immagine in chiaro                           Termografia - visibile tubazioni, scarso isolamento delle pareti

 

  

                Immagine in chiaro                                         Difetti parete scarsamente isolata

 

  

                   Immagine in chiaro                            Immagine termografica con evidenza di ponti termici

 

PONTE TERMICO

 

Il ponte termico è quella zona locale limitata dell'involucro edilizio che rappresenta una densità di flusso termico maggiore rispetto agli elementi costruttivi adiacenti.

 

Le cause della presenza di un ponte termico:

Ponti termici costruttivi - caratterizzati dalla presenza di materiali eterogenei nell'organismo edilizio (per esempio muratura relativamente isolante e struttura in cemento armato)per sua natura buona conduttrice;

Ponti termici geometrici - caratterizzati da discontinuita' geometriche, sono ad esempio gli spigoli (collegamenti tra parete e parete, l'innesco tra parete e solaio, la connessione tra pareti e serramenti, ecc.) in corrispondenza dei quali aumenta la superficie disperdente e le superfici isoterme (cioe' quelle caratterizzate da temperature omogenee), essendo perpendicolari al flusso termico si incurvano.

Tipologia

lineari: cordoli, travi, aggetti, pilastri (nello sviluppo verticale), marciapiedi, davanzali passanti, distanziatori nelle vetrate

puntali: pilastri, chiodi cappotto termico, travi a sbalzo, attacchi di sovrastrutture esterni.

I cookie aiutano termografiamonza.it a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.